ATTIVITA’, posizioni e azioni della macroregione mediterranea nei paesi

Gennaio, Febbraio e Marzo 2024 Mediterraneo in Bosnia-Erzegovina

Nel mese di febbraio 2024 un rilevante esempio di coesione mediterranea in Bosnia Erzegovina è il tributo comune fatto dai giornalisti bosniaci e croati ai colleghi israeliani, palestinesi e di altri Paesi mediterranei  uccisi durante la guerra nella striscia di Gaza.

Il 5 febbraio i giornalisti di Bosnia Erzegovina e Croazia si sono riuniti alla riunione telefonica della Federazione Internazionale dei giornalisti per rendere onore ai 99 colleghi che sono stati uccisi da quando il conflitto è evoluto in modo esponenziale.

L’organizzazione dei giornalisti bosniaci si è poi riunita all’associazione giornalisti della Palestina e del Regno Unito anche per creare un piano a protezione dei giornalisti in missione in aree ad alto rischio.

La Macroregione Mediterranea si associa alle iniziative mediterranee della Bosnia Erzegovina e al  tributo reso a questi eroi dei nostri giorni che, per portare consapevolezza e voce a queste aree devastate, hanno perso la vita.

La Bosnia Erzegovina, con il sostegno della Macroregione Mediterranei, mira a proteggere i giornalisti che rischiano ogni giorno la vita e tutti i civili che si trovano indifesi e senza protezione in ogni parte dell’Area mediterranea.

Translate »